mod_eprivacy

Direttiva privacy

Promorun riduce l’impatto ambientale attuando strategie green per preservare il contesto naturale e architettonico di grande valore e prestigio in cui si svolge la manifestazione
Iscrizioni aperte online fino all’11 ottobre ed in Piazza Sant’Antonio
a partire da mercoledì 13 ottobre
Si corre domenica 17 ottobre

TRIESTE – Dietro le quinte della 5^ Corsa dei Castelli del prossimo 17 ottobre, ASD Promorun lavora senza sosta. Gli obiettivi sono tanti, tutti ugualmente importanti. Promorun punta a realizzare un evento che unisce il carattere di una competizione di altissimo livello, grazie a top runner di fama internazionale e nel quale i runner amatoriali possano trovare il piacere della sfida contro il cronometro insieme alla bellezza paesaggistica lungo il percorso. Ma non finisce qui: grazie alle manifestazioni Non Competitiva Ten e Family Run, chiunque avrà l’opportunità di vivere una domenica speciale nella città di Trieste.

Sarà quindi una domenica di sport, benessere e socialità ma con un occhio rivolto anche a temi del sociale, grazie al progetto “L’Angolo di Costanza – Una coccola per le mamme” attraverso il quale si opera una raccolta fondi in favore dei neonati prematuri del reparto di Terapia Intensiva Neonatale dell’Ospedale Burlo Garofolo. Non poteva mancare l’attenzione nei confronti di un tema molto attuale, quello dell’ambiente, ancora più sentito per il contesto naturale e architettonico di grande valore e prestigio in cui si svolge la manifestazione.  

IMPATTO AMBIENTALE – Numerose le strategie messe in campo dalla società organizzativa Promorun a diversi livelli per ridurre l’impatto ambientale della manifestazione. La segreteria organizzativa ad esempio opera attraverso strumenti di comunicazione digitale e favorendo il web-marketing, riducendo così la necessità di stampa. Per le stringenti necessità, sono state acquisite stampanti ad alta efficienza energetica, accoppiate all’uso di carta riciclata stampata fronte/retro.

Sul tema della mobilità, si organizza il trasporto gratuito degli atleti alla partenza mediante navetta, riducendo le emissioni di un numero consistente di vetture. In alternativa, è possibile acquistare la FVGcard, una card digitale che consente, ad un prezzo irrisorio, di usufruire di diversi trasporti su strada, rotaie, cabinovie e marittimi in modo da vivere la regione in maniera sostenibile.

Poiché il percorso sfila lungo diversi siti di interesse e coinvolge il Castello di Miramare e quello di San Giusto, Promorun ha concordato con gli enti gestori delle strutture ospitanti un piano dettagliato di conservazione e di promozione del territorio che prevede l’utilizzo di transenne per preservare parchi, giardini e opere d’arte e la gestione e lo smaltimento dei rifiuti in maniera differenziata.

Anche la scelta di fornitori di beni e servizi è stata operata attraverso il criterio della riduzione dell’impatto ambientale. Sono stati privilegiati fornitori locali, la cui vicinanza alla location dell’evento garantisce un beneficio sia ambientale, in termini di riduzione dei trasporti di persone e di forniture, sia sociali, in termini di manodopera locale.

Analogamente, per la realizzazione dell’evento sono stati scelti prodotti sostenibili, realizzati con materiali riciclati o prodotti ecologici certificati. Il pacco gara è stato privato di inutili imballaggi e quelli necessari sono facilmente differenziabili e riciclabili, sono stati scelti come premi prodotti utili, gli alimenti per gli atleti sono prodotti a km zero, stagionali e prodotti da aziende equo-solidali e legati alla tradizione enogastronomica del territorio.

Da ultimo, i partner dell’evento sono stati selezionati tenendo conto anche del loro impegno ambientale e etico/sociale. Tra questi, già consolidati nel corso delle edizioni, il Gruppo Lafert, leader in Europa nella progettazione e produzione di Motori Elettrici e Azionamenti customizzati per l’impiego industriale, in particolare nei settori dell’Automazione Industriale, del Risparmio Energetico e delle Energie Rinnovabili. Il Gruppo è fortemente orientato all’innovazione  tecnologica, puntando a migliorare le performance e a ridurre l’impatto ambientale.

LE GARE - Tre le distanze a cui sarà possibile partecipare il prossimo 17 ottobre: Corsa dei Castelli 10 km competitiva, gara inserita in calendario nazionale FIDAL; Non Competitiva Ten per la quale non è richiesto tesseramento FIDAL e certificato medico agonistico; Family Run 8 km, una manifestazione dal forte carattere inclusivo con l’obiettivo di diffondere la cultura dello sport come abitudine fondamentale per il benessere psico-fisico.

ISCRIZIONI – Le iscrizioni sono aperte sul sito fino all'11 ottobre. Promo società con minimo 20 partecipanti. CLICCA QUI. Le iscrizioni alle manifestazioni non competitive saranno possibili in Piazza Sant’Antonio mercoledì e giovedì 13 e 14 ottobre dalle 16 alle 19. Ci si potrà iscrivere nella stessa sede a tutte le manifestazioni venerdì e sabato dalle 10 alle 19 mentre la mattina della gara dalle 7.30 alle 9.00 presso l’Info Point Promoturismo del Castello di Miramare. Sarà obbligatorio essere in possesso del Green Pass.

Video del percorso QUI

Infosilviagianardi@promorun.itinfo@promorun.itandreagiurgiovich@promorun.it

 

 

 

Il fondatore di Asd Promorun, grande campione azzurro, fa il punto della situazione per la 5^ Corsa dei Castelli di Trieste e ripercorre quanto fatto dal 2017 ad oggi 

TRIESTE –5^ Corsa dei Castelli di Trieste al via domenica 17 ottobre, 10km dal Castello di Miramare al Castello di San Giusto, una sfida, una gara da non mancare per tanti runner e ormai una tradizione triestina, evento che cresce di anno in anno.

Asd Promorun, la società organizzatrice presieduta da Silvia Gianardi, sta predisponendo un evento che darà forte lustro alla città, prevista anche la differita sui canali di RaiSport, e che attrarrà migliaia di persone dando un forte impulso anche al turismo.

L’occasione per capire meglio cos’è la Corsa dei Castelli è una chiacchierata con l’ex azzurro della nazionale atletica leggera Michele Gamba, fondatore nel lontano 2000 di PromoRun e ideatore anche della Corri Trieste, altra 10k che si corre abitualmente in maggio.

Classe 1972, 20 maglie azzurre tra il 1996 e il 2008, eclettico e capace di eccellere dai 5000 metri fino alla maratona. Un primato personale di 13’23” nei 5000m che però non gli ha consentito di andare alle Olimpiadi Sidney 2000, il crono minimo era tempo minimo era di 13’20”. Nei 10000m personal best di 28’01”, ma la vittoria più eclatante della carriera e quella che tutti ricordano più facilmente è stata la conquista della Firenze Marathon nel 1999 con il suo personale di 2h11’51”. Ancora oggi Michele Gamba è l’ultimo italiano nell’albo d’oro fiorentino. Nel ricordare la sua carriera non si possono dimenticare sia la medaglia d’oro a squadre al mondiale di mezza maratona nel 1997 e vari titoli italiani distribuiti tra i 5000m fino alla corsa campestre.

L’ESORDIO - E’ il momento di riavvolgere il nastro e ricordare cosa è accaduto di bello nelle precedenti quattro edizioni e soprattutto cosa accadrà domenica 17 ottobre. “La prima edizione, nell’autunno 2017, possiamo definirla ‘sperimentale’, un vero salto nel buio – ammette con un sorriso e un sospiro Michele Gamba -. L’idea è partita in luglio, a ottobre abbiamo fatto la gara. E’ bene ricordare che l’ideatore di questa volata tra il Castello di Miramare e il Castello di San Giusto è dell’Assessore allo Sport Comune di Trieste Giorgio Rossi. Un vero appassionato, ci ha creduto lui prima di tutti noi. Al via quell’anno oltre 300 partecipanti e un livello tecnico subito altissimo con la vittoria in 30’33” del keniano Ezekiel Kemboi, un atleta straordinario capace di vincere due medaglie d’oro olimpiche e ben quattro campionati mondiali. Un onore averlo nell’albo d’oro della Corsa dei Castelli”.

LE ALTRE EDIZIONI - Gamba ha ricordi ben chiari: “Il 2018 ha registrato il successo in 30’13” di Ahmed El Mazoury (Atletica Casone Noceto), forte atleta di origine marocchine ma più volte in nazionale azzurra. Al femminile primo posto per Teresa Montrone (Alteratletica) in 37’43”, ma c’è da registrare l’introduzione della Family Run, camminata non competitiva così che tutti i triestini possano essere protagonisti dell’evento. Ancora nel 2019 ricordo le vittorie di Sammy Kipngetich (Atl. Saluzzo) in un velocissimo 29'59" e dell’azzurra Joyce Mattagliano (Esercito) in 37'36". Fu l’anno dell’esplosione numerica, arrivammo con la Family Run a 2500 iscritti”. Ancora c’è da raccontare il 2020, anno particolare, l’anno del Covid19, dei lockdown, del blocco di quasi tutti gli eventi sportivi mondiali: “La quarta edizione, quella dell’anno scorso è stata un vero miracolo. Per qualche settimana in Italia dopo l’estate si è riusciti ad organizzare qualche evento di atletica leggera prima di un nuovo blocco. Asd Promorun è stata bravissima a organizzare l’evento in piena sicurezza sanitaria, con un numero chiuso e limitato a soli 400 iscritti. Ma era giusto esserci, dare un segnale che bisognava andare avanti. Primo posto per l’etiope Hagos Gebrhiwet in 29’49” che rappresenta il record del percorso. Al terzo posto l’azzurro Yassine Rachik, bronzo in maratona agli Europei del 2018 e presente alla maratona dei campionati mondiali di atletica a Doha nel 2019 e questo agosto nella maratona olimpica di Tokyo 2020. Yassine Rachik sarà in gara anche quest’anno, un piacere rivederlo”.

QUEST’ANNO - Siamo arrivati al 2021, alla quinta edizione, forse quella della definitiva consacrazione: “Mi dicono che ci sono numeri partecipativi da record, oltre 600 nella gara competitiva. Abbiamo inoltre aggiunto la Ten, evento non competitivo sulla stessa distanza e stessa sfida dei competitivi Fidal. Insieme alla Family Run sarà la più grande Corsa dei Castelli di sempre e questo ovviamente grazie anche alle Istituzioni Comunali e Regionali che ci sono molto vicine. Nel definirlo ‘grande evento’ intendo senz’altro i numeri partecipativi dove con la Family Run potremmo sfiorare le 2mila persone, ma anche grazie all’idea che Promorun ha avuto di far diventare l’evento fortemente solidale grazie al progetto benefico L’Angolo di Costanza’ con l’Ospedale Burlo Garofolo”.

LE GARE – Tre le distanze a cui sarà possibile partecipare il prossimo 17 ottobre: Corsa dei Castelli 10 km competitiva, gara inserita in calendario nazionale FIDAL; Non Competitiva Ten per la quale non è richiesto tesseramento FIDAL e certificato medico agonistico; Family Run 8 km, una manifestazione dal forte carattere inclusivo con l’obiettivo di diffondere la cultura dello sport come abitudine fondamentale per il benessere psico-fisico.

ISCRIZIONI – Le iscrizioni sono aperte sul sito fino all’11 ottobre. Promo società con minimo 20 partecipanti. CLICCA QUI. Le iscrizioni alle manifestazioni non competitive saranno possibili in Piazza Sant’Antonio mercoledì e giovedì 13 e 14 ottobre dalle 16 alle 19. Ci si potrà iscrivere nella stessa sede a tutte le manifestazioni venerdì e sabato dalle 10 alle 19 mentre la mattina della gara dalle 7.30 alle 9.00 presso l’Info Point Promoturismo del Castello di Miramare. Sarà obbligatorio essere in possesso del Green Pass.

Video del percorso QUI

Infosilviagianardi@promorun.itinfo@promorun.itandreagiurgiovich@promorun.it

In ricordo della 5^ Corsa dei Castelli di Trieste del 17 ottobre,
la medaglia è un trofeo per ciascun partecipante
Enti ed Istituzioni corrono con ASD Promorun per diffondere la cultura del territorio

TRIESTE – Sarà una giornata speciale domenica 17 Ottobre, Trieste si sveglierà partecipando alla 5^ Corsa dei Castelli di Trieste, una vera e propria festa dello sport che si appropria delle strade più belle della città per vivere una giornata all’insegna del benessere, della comunità, della beneficenza e della riscoperta del territorio.

LE GARE – Tre le distanze a cui sarà possibile partecipare il prossimo 17 ottobre: Corsa dei Castelli 10 km competitiva, gara inserita in calendario nazionale FIDAL; Non Competitiva Ten per la quale non è richiesto tesseramento FIDAL e certificato medico agonistico; Family Run 8 km, una manifestazione dal forte carattere inclusivo con l’obiettivo di diffondere la cultura dello sport come abitudine fondamentale per il benessere psico-fisico.

LA MEDAGLIA – Un oggetto armonioso che descrive appieno la prestigiosità dell’evento in cui si sposano perfettamente sport, bellezza del percorso e solidarietà. Argento con i caratteri neri ed il nastro viola, colore della prematurità, a fare pendant con la T-shirt, entrambe per raccontare la storia del progetto solidale nei confronti dell’Ospedale Burlo Garofolo L’angolo di Costanza – Una coccola per le mamme”. Sarà il giusto premio per gli atleti che, dopo aver lasciato il Castello di Miramare ed attraversato la città, faranno capolino su Piazza Unità per poi raggiungere il Castello di San Giusto ma anche per tutti gli iscritti alla Family Run. Un ricordo speciale per un evento in cui sport fa rima con beneficenza.

 

IL TERRITORIO - ASD Promorun in sinergia con l’Ente PromoTurismo Friuli-Venezia Giulia ha sviluppato una speciale convenzione attraverso la FVGcard, card digitale nominativa che ha la durata di 48 ore o una settimana (dal primo utilizzo) e che consente di entrare, gratuitamente o a prezzi molto vantaggiosi, nelle strutture convenzionate. FVGcard consente di fruire di speciali scontistiche per permettere a tutti gli atleti di visitare le bellezze, approfondire la storia, visitare monumenti e musei e gustare i prodotti della tradizione eno-gastronomica regionale. Per dettagli CLICCA QUI.  Anche il Comune di Trieste offre agli atleti (in possesso di Green Pass) l’ingresso a prezzo ridotto in tutti i musei civici nelle giornate di sabato e domenica.    

ISCRIZIONI – Le iscrizioni sono aperte sul sito. Promo società con minimo 20 partecipanti. Ultimo giorno per iscriversi con quota agevolata 01 Ottobre. CLICCA QUI. Le iscrizioni alle manifestazioni non competitive saranno possibili in Piazza Sant’Antonio mercoledì e giovedì 13 e 14 ottobre dalle 16 alle 19. Ci si potrà iscrivere nella stessa sede a tutte le manifestazioni venerdì e sabato dalle 10 alle 19 mentre la mattina della gara dalle 7.30 alle 9.00 presso l’Info Point Promoturismo del Castello di Miramare. Sarà obbligatorio essere in possesso del Green Pass.

Video del percorso QUI

Infosilviagianardi@promorun.itinfo@promorun.itandreagiurgiovich@promorun.it